Per parlare con un gatto, ho imparato ad abbassare i miei occhi all'altezza dei suoi ed a guardarlo attentamente, da pari a pari. A quel punto il gatto comincia a parlarti, ed è impossibile non capire quello che ti dice.

Dedicato a Romeo, spirito libero, gattone sapiente e molto paziente, Gran Signore dei gatti di strada, guardiano per tanti anni del nostro giardino. Come desiderato dalle sue tante e care amiche di Blog.

giovedì 10 giugno 2010

La rosa Iceberg, il caso ed una borsa trapuntata



La mia rosa Iceberg, trasferita dal terrazzo di città alla campagna, quest'anno sta regalando una fioritura più generosa, il suo profumo delicato invita alla sosta  nelle  vicinanze. Amo molto questa rosa perchè è nata un pò per scommessa, quattro o cinque anni fa, da una talea regalata da una amica. Per caso avevo sistemato il suo vaso sull'angolo di casa, da dove Romeo per tanti anni aveva fatto la guardia al Blog. Il primo fiore di quest'anno è sbocciato lo stesso giorno che Romeo è partito per il Ponte dell'Arcobaleno. Sono piccoli segni del trascorrere "normale" del tempo e delle stagioni ed anche coincidenze che colpiscono chiunque sia abituato ad osservare con attenzione anche le cose apparentemente banali.



Vi ricordate il mio lavoro che procedeva lentamente?  Finalmente finito!  E' rimasto un bel pezzo in attesa, ed anche ora non ho una grande voglia di lavorare. Durante il giorno c'è sempre tanto da fare in giardino e la sera ho altri pensieri.  Mi sforzo di riprendere a fare qualcosa,  per concentrarmi su cose più piacevoli.



Ecco l'nterno, imbottito e trapuntato, porta lavoro o piccola borsa? Lo deciderà  la cara amica a cui è già destinata.


Volevo ringraziare tutte le amiche  che in questi giorni hanno avuto  pensieri e parole che mi hanno  sinceramente commosso e confortato. Volevo anche dirvi che ad ognuna  ho risposto personalmente ma solo oggi mi sono accorta che forse non tutte le mail sono arrivate:  riguardando la posta inviata la maggior parte dei  messaggi di risposta ai vostri commenti sono partiti come noreplay comment @blogger.com. Che vuol dire? Cercherò di rimediare nei prossimi giorni inoltrando il messaggio di nuovo dopo aver cercato gli indirizzi sui vostri blog.

10 commenti:

Sachertorte ha detto...

Ciao Fulvia! Ti ho mandato una mail in risposta alla tua...l'hai ricevuta? Ultimamente ho problemi di connessione alternata e ho perso un sacco di mail anche in ricezione....
Bellissima la foto di intestazione del Blog....davvero un incanto. Le tue borse sono bellissime e originali...mai pensato di venderle??? E per la rosa...beh...io credo molto al fatto che gli esseri viventi che abbiamo tanto amato anche quando ci lasciano non lo fanno mai completamente...sono sicura che sotto un'altra forma continuano a vivere accanto a noi...la tua rosa...anzi la rosa di Romeo ne è una dimostrazione tangibile! Un caro abbraccio, Nadia

Caty ha detto...

un caro saluto : i tuoi lavori sono davvero belli e anche son buone idee da copiare .io che sono sempre attentissima ai dettagli credo davvero che quella rosa sia sbocciata per Romeo

verderame ha detto...

la tua borsa è davvero bella, sapore giardinesco per fuori e protumo di mare all'interno, connubio perfetto. Sono felice che ti sia rimessa al lavoro e una rosa candida come la tua sicuramente ispira, un abbraccio Marina

Giovanna ha detto...

La rosa è spettacolare, complimenti! E altrettanti complimenti per la borsa che hai fatto, bellissima!

Ele ha detto...

Liebe Fulvia,

heißt diese Rosensorte wirklich PINK Iceberg? Ich habe sie in meinem Garten und meine ihr Name wäre White Iceberg? ;-))

Auf jeden Fall ist es ein sehr schöner Rosenstrauch, auch deine Tasche sieht wieder ganz toll aus!

Wünsche dir ein schönes Wochende

Gabriele

carmen - IRossi ha detto...

ottimo lavoro e la rosa bianca . . . uno spettacolo e anche qualche cosa in piu'.
ciao carmen

Angie ha detto...

Quando vedo che il tuo blog si aggiorna sorrido.....sono contenta per te....perchè cerchi di risorgere!!
La rosa è splendida!! Anche la mia nonna aveva una rosa così, ci teneva tantissimo, aveva preso una talea durante un suo pellegrinaggio a Lourdes, e anche lei ci sperava poco nel suo fiorire....ed invece ogni anno regala delle rose splendide. Concordo con le tue parole, piccoli segni nella nostra quotidianità collegati a qualcosa ci fanno riflettere!!
La borsa è proprio curata.....un modello particolare,mi piace tanto, brava come sempre!!
Continua così carissima!!
Baciotti
Angela

Graziella e Imma Sotgiu ha detto...

è un piacere leggerti ancora, bellissima rosa e complimenti per il tuo nuovo lavoretto
a presto
imma

francesca ha detto...

sono d'accordo con quello che scrive Nadia, anch'io come lei credo che gli esseri che abbiamo tanto amato rivivano vicino a noi in forme diverse. Quando la mia Goldie (un labrador) mi ha lasciata, un pettirosso ha cominciato a frequentare il mio giardino e non perdeva mai l'occasione per farsi vedere... ogni volta che lo guardavo pensavo a lei...
la borsa è stupenda e sono contenta che tu riesca a fare qualcosa e la rosa è meravigliosa!
un abbraccio e ti penso spesso

papavero di campo ha detto...

ciao fulvia passo a lasciarti un saluto caro

Related Posts with Thumbnails